placenta ibu robin lim

Benvenuto settembre, mese della vendemmia! Dopo tanto aver piantato, annaffiato e curato siete pronte a raccogliere? Io sono pronta, da sempre settembre è il mese che per me simboleggia l’inizio, il nuovo, la partenza. Mi piace tanto, sento la frizzantezza dei nuovi progetti pronti per spiccare il volo…

Ho quindi deciso, proprio in questi giorni, di inaugurare una “rubrica”.

La biblioteca dell’ostetrica

Come avrete intuito dal titolo si tratta di una rubrica dedicata alla letteratura rivolta a genitori e operatori della nascita, od a chiunque abbia il piacere di approfondire i temi legati alla gravidanza, la nascita, la puericultura e la genitorialità. Periodicamente pubblicherò all’interno di questa biblioteca virtuale la presentazione dei libri che reputo tra i più interessanti del settore (secondo il mio personalissimo gusto!). Sono una lettrice appassionata quindi vi invito a scrivermi se avete suggerimenti per le prossime letture, mi impegnerò a leggere i libri suggeriti e a darvene poi una breve recensione!

Il libro della Placenta – il Chakra Dimenticato (Robin Lim)

Inizio con questo meraviglioso libro sulla placenta scritto da Ibu Robin Lim una birth-keeper, ostetrica, scrittrice e poetessa americana, vincitrice di diversi premi tra cui il CNN hero 2011, fondatrice dell’associazione no profit Yayasan Bumi Sehat.  A seguito dello tsunami del 2004 si è recata nell’isola di Sumatra dove ha iniziato una straordinaria opera di ostetricia d’emergenza.

Ho letto questo libro in seguito al suo incontro, durante la mia formazione presso il Melograno (a breve in partenza una nuova edizione del Master in arte del Maternage a Verona!). Ibu Robin è stata invitata durante uno dei weekend di formazione residenziale e durante il pomeriggio ha organizzato per noi un rituale benedicendo e ringraziando il nostro femminile. Sono rimasta incantata dalla sua presenza e dai suoi racconti così, non potendola portare a casa con me come avrei desiderato, ho acquistato questo libro direttamente da lei facendolo autografare!

Il libro della Placenta – il chakra dimenticato – lo consiglio a tutti i genitori in attesa, per scoprire tramite la lettura i grandi benefici e il potente ruolo della placenta nella crescita fisica e spirituale del loro bambino o bambina. E’ un libro affascinante, che abbraccia tradizione, fisiologia, spiritualità, miti e pratiche che riguardano quest’organo meraviglioso.

Introduzione De “Il libro della Placenta”

“La Placenta, radice delle tue origini, è un organo miracoloso che è parte della tua vita e la protegge. È il tramite che ti unisce a tua madre e funziona come pannello di controllo della nave-utero che ti accoglie fino al momento della nascita.

È stata concepita al momento della tua genesi. La tua Placenta è geneticamente identica a te. Sebbene tu abbia in comune con i tuoi genitori parte del patrimonio genetico, a meno che tu non abbia un gemello monozigote, nessuno, tranne la tua Placenta, è mai stato così perfettamente identico a te.

La riproduzione sessuata, l’atto di creare una nuova vita, è possibile solo grazie alla Placenta. In quanto mammiferi, ci riproduciamo in maniera sessuata, per cui la sessualità rappresenta l’aspetto più caldo ed eccitante e la Placenta il mandala che sta al centro di questo miracolo.

Nel corso di tutta la storia, i miti della creazione raccontano di come la Madre Terra dia alla luce il mondo: il suo liquido amniotico dà vita agli oceani, la Placenta diventa l’Albero della Vita. Questo dimostra quanto sia essenziale la Placenta per la nostra sopravvivenza e quanto sia radicata nella nostra psiche.”

Buona lettura!

Metti mi piace e condividi
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *