agopuntura

Cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è una tecnica dalle origini antichissime, oggi molto diffusa.

Prevede l’infissione di aghi sottilissimi (sterili e monouso) in punti precisi del corpo, dopo un’accurata anamnesi.

Trovo affascinante la visione del paziente nella sua interezza.

La malattia è vista come un’alterazione dell’equilibrio perfetto del nostro corpo, che va ristabilito per tornare allo stato di salute.

L’obiettivo è quindi quello di valutare la persona nel suo insieme e ripristinare la corretta circolazione dell’energia (chiamata Qi) nell’organismo.

L’agopuntura può essere associata ad alcune tecniche della Medicina Tradizionale Cinese, come la moxibustione (che prevede l’utilizzo di sigari di Artemisia Vulgaris per fornire calore in zone definite del corpo) o la coppettazione (essa prevede, tramite l’utilizzo di coppette in vetro o altro materiale, la creazione di un effetto ventosa per far circolare l’energia).

In cosa consiste una seduta di agopuntura

Il primo appuntamento ha durata di circa 45 minuti. Comprende un colloquio iniziale, la raccolta del consenso informato e l’applicazione degli aghi e/o moxa in completo rilassamento.

Durante le sedute successive si ha un breve confronto tra il medico e la paziente, poi si procede alla applicazione degli aghi.

Un ciclo è solitamente composto da 10 sedute, a cadenza mono o bisettimanale. Per le patologie acute possono essere sufficienti 1-4 sedute.

L’agopuntura per il benessere femminileagopuntura

L’efficacia e la sicurezza dell’agopuntura nel trattamento delle patologie correlate alla salute riproduttiva femminile sono dimostrate da numerosi studi scientifici.

E’ utile per trattare le principali problematiche legate al ciclo mestruale, e i sintomi della menopausa.

Può essere usata per aumentare la fertilità riducendo lo stress, aumentando il flusso sanguigno agli organi riproduttivi e contribuendo a regolare i livelli ormonali. Può essere usata anche in supporto alla procreazione medicalmente assistita.

In gravidanza e allattamento rappresenta una alternativa ai farmaci sicura ed efficace per il trattamento di molte patologie, come la nausea e vomito in gravidanza, il  reflusso gastroesofageo e disturbi digestivi, la stanchezza, il rivolgimento fetale in caso di feto podalico, l’induzione del travaglio nella gravidanza oltre termine, il controllo del dolore in travaglio, la rinite e congiuntivite allergica, i dolori muscoloscheletrici, la mastite, e molto altro.

Gli effetti collaterali sono rari e solitamente transitori.

La procedura è ben tollerata dalla maggior parte delle persone: in alcuni casi si può avvertire un lieve dolore al momento dell’inserimento dell’ago, che dura alcuni istanti e subito scompare.

– Federica

 

Chi è Federica?

Federica Fusina è un medico anestesista e un’agopunturista di Verona, nel 2014  diventa mamma di Camilla, e nel 2017 nasce Pietro. “La mia esperienza di maternità mi ha portata a interessarmi di salute riproduttiva femminile. Ho utilizzato con successo l’agopuntura prima, durante e dopo entrambe le mie gravidanze.”

Contatti:

https://www.fusina.it/

agopuntura@fusina.it

Metti mi piace e condividi
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *